Chimica agroalimentare

  • Andrea Martinelli
    Valerio Di Lisio
    E' stata messa a punto una nuova tecnica di indagine basata sull'elaborazione di spettri infrarossi acquisiti applicando al campione un programma di temperatura costituito da una rampa lineare sommata sovrapposta ad una modulazione di temperatura. In tale maniera si studiano le transizioni termiche, principalmente di polimeri, andando a separare le variazioni totali del segnale spettroscopico nelle componenti reversibili e non-reversibili. Ciò permette una interpretazione più dettagliata dei fenomeni investigati.
  • Alessandra Gentili
    Roberta Curini, Chiara Dal Bosco
    Il gruppo di ricerca studia strategie analitiche mirate alla speciazione di vitameri o allo screening su larga scala di micronutrienti liposolubili (retinoidi, carotenoidi, tocoferoli, tocotrienoli, vitameri D, fillocchinone, menachinoni). A tal fine, si sviluppano procedure estrattive in grado di preservare vitamine e carotenoidi nella forma chimica in cui sono naturalmente presenti in alimenti e fluidi biologici e metodi basati su tecniche combinate di analisi (liquid chromatography-photodiode array-hybrid mass spectrometry detection).
  • Danilo Dini
    Elettrodi metallici e/o semiconduttori vengono opportunamente modificati con nanostrutture, liquidi ionici ed enzimi immobilizzati in modo da diventare sistemi multicomponenti per utilizzo in biosensoristica. In particolare, la linea di ricerca sviluppa elettrodi enzimatici per l'analisi degli oli extra vergini di oliva ottenuti da monocultivar utilizzando metodi cronoamperometrici in modalita' sia potenziostatica che potenziodinamica.
  • Aldo Laganà
    Anna Laura Capriotti, Chiara Cavaliere, Patrizia Foglia, Susy Piovesana, Carmela Maria Montone, Michela Antonelli
    La linea di ricerca studia la qualità e sicurezza alimentare e ambientale, mediante l’analisi di contaminanti in campo alimentare, ambientale e biologico, con particolare interesse verso contaminanti emergenti, avvalendosi di tecniche basate sulla cromatografia liquida accoppiata alla spettrometria di massa tandem a bassa o alta risoluzione.