ragazza con beuta

Ricerca

Il Dipartimento di Chimica promuove la ricerca scientifica grazie al lavoro di più di 90 professori e ricercatori e di 110 studenti (dottorandi, titolari di assegno di ricerca, di borsa di studio o di contratto di collaborazione).

L'elenco delle principali linee di ricerca condotte nel Dipartimento è disponibile nella sezione Linee di ricerca.

I laboratori scientifici del Dipartimento mettono a disposizione del suo personale di ricerca attrezzature e strumentazioni scientifiche avanzate, alcune delle quali sono anche a disposizione della Facoltà e dell'Ateneo e possono fornire prestazioni a pagamento nel rispetto del regolamento d'Ateneo per le attività in conto terzi.

Il Laboratorio di Metabolomica basato su spettroscopia di risonanza magnetica nucleare di Ateneo, Sapienza NMLab, è un sistema integrato di apparecchiature e conoscenze dedicato principalmente all'analisi metabolomica. Il suo centro nevralgico è lo spettrometro RMN ad alta risoluzione JNM-ECZ 600R, dotato di un magnete da 14.09 Tesla, autocampionatore e cryoprobe.

Il SAXSLab ospita la strumentazione di Ateneo SAXS/WAXS/GISAXS/GIWAXS, il sistema Xeuss 2.0 HR P300K Q-Xoom (XENOCS). Lo strumento permette di effettuare misure di Small Angle X-Ray Scattering (SAXS), Wide Angle X-ray Scattering (WAXS) e Grazing Incidence Small Angle Scattering (GISAXS).

Il cluster per il calcolo scientifico 6DOT dispone di 4 nodi di calcolo ed utilizza un sistema di code basato su Torque/Maui che ottimizza al meglio le risorse disponibili.

Il Convegno Giovani Ricercatori, organizzato dal Dipartimento di Chimica con cadenza biennale, è nato per offrire ai giovani ricercatori del Dipartimento la possibilità di presentare il proprio lavoro scientifico pubblicamente, con l'intento di promuovere una sempre maggiore collaborazione tra i diversi gruppi di ricerca.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma