Diffrazione di raggi X da cristallo singolo

Informazioni sul servizio

Il servizio di diffrazione di raggi X da cristallo singolo (XRD) con diffrattometro EXCALIBUR O operante a T ambiente (λ = Mo Kα) è a disposizione del personale del dipartimento di Chimica e dei ricercatori dell'Ateneo.

Prenotazione

Contattare il responsabile al fine di definire la data e le modalità di raccolta ed il supporto più adatto per il trasferimento dei dati sperimentali, quindi specificando:

  • nome del richiedente;
  • qualifica del richiedente;
  • gruppo di ricerca;
  • indirizzo e-mail;
  • numero di telefono.

ed allegando il 'modulo servizio XRD', debitamente compilato, inviare una e-mail a:

gustavo.portalone@uniroma1.it

Entro breve tempo una e-mail darà conferma dell'avvenuta prenotazione.

I dati raccolti rimarranno nell'hard disk del diffrattometro per un mese; dopo tale periodo saranno rimossi.

Preparazione dei campioni

L'analisi può essere condotta unicamente su cristalli singoli di composti inorganici, organici e organometallici che vanno cresciuti dall'utente. La scelta dell'individuo cristallino da sottoporre ad analisi, ed il suo montaggio su fibra o in capillare è effettuato dall'operatore.

Descrizione dell'apparecchiatura

Il diffrattometro Xcalibur O opera con goniometro a 4 cerchi in geometria kappa. E’ equipaggiato di un generatore di raggi X Spellman DF60N3, di un detector Opal CCD, di un video microscopio e d’illuminazione a fibre ottiche. Lavora con il pacchetto software CrysAlisPro.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma