Sergio Brutti

ricercatore
Biografia
Ho conseguito la laurea in Chimica nel 2000 e dottorato di ricerca in Scienze Chimiche nel 2004 presso l'Università di Roma La Sapienza sotto la supervisione del Prof. Giovanni Balducci, nel campo di ricerca della termodinamica dei materiali alle alte temperature. Tra il 2004 e il 2011 ho avuto numerose esperienze post-doc in Italia e all'estero (Università di Roma La Sapienza, Università di Roma Tre, CNR-ISMN, University of Oxford-UK, Unviersity of St. Andrews-UK, University of Thessaloniki-Greece) su tematiche di ricerca nel campo della scienza dei materiali. Nel dicembre del 2011 prendo servizio come Ricercatore RTI presso l'Università della Basilicata (SSD Chm/02 chimica fisica) nella quale mi inserisco nel gruppo di ricerca del Prof. Teghil. Tra il 2012 e il 2017 sono PI dell'unità di ricerca CNR del progetto di ricerca FIRB 2010 "Hydrides as high capacity anodes for lithium batteries" finanziato dal MIUR in collaborazione con la Dr.ssa Priscilla Reale (ENEA) PI dell'unità di ricerca dell'Università di Roma La Sapienza. Tra il 2013 e il 2018 sono coinvolto come PI o come semplice partecipante in numerosi progetti di ricerca (SmartBasilicata-PONREC; Basilicata Innovazione 2013-2014-2015, PAR-ENEA_MISE 2017-2018) e contratti di collaborazione con partner privati (SAES Getters Spa). Nel 2014 vengo eletto membro del Direttivo della Sezione Basilicata della Società Chimica Italiana (mandato 2015-2018) e nel 2018 vengo eletto membro del Direttivo della Divisione di Chimica Fisica della SCI (mandato 2019-2021). Tra il 2014 e il 2017 conseguo le Abilitazioni ASN di prima e seconda fascia per i SC 03/A2 e 03/B1 e per la sola seconda fascia del settore 03/B2. Nel dicembre 2019 mi trasferisco presso il Dipartimento di Chimica dell'Unviersità di Roma La Sapienza. Complessivamente tra il 2001 e il 2019 ho partecipato alla pubblicazione di 89 lavorui su rivista ISI peer-reviewed raccogliendo 1772 citazioni. Il mio H-index di carriera è 24.
Curriculum: 
Ricerca
Area: 
Chimica fisica
Ricerca: 
I miei interessi di ricerca ricadono nel campo della chimica e della termodinamica dello stato solido con l’obiettivo di sviluppare materiali avanzati per applicazioni tecnologiche innovative. In particolare il mio approccio di ricerca integra verticalmente lo studio dei materiali per applicazioni nel campo dell’energia (accumulo, conversione, produzione) sfruttando una larga varietà di tecniche di indagine sperimentale e computazionali. In particolare sviluppo sintesi innovative di nuovi materiali con meso-porosità e nano-morfologie controllate (sintesi chimiche, sintesi idrotermali) che vengono successivamente caratterizzati da un punto di vista strutturale (XRD, tecniche di luce di sincrotrone), morfologico (SEM_EDX, TEM, BET, AFM), composizionale (AE, ICP, XPS, Raman and FTIR) e computazionale (DFT su solidi e molecole) utilizzando facility di laboratorio o infrastrutture di ricerca esterne. Lo scopo ultimo dello sviluppo di nuovi materiali è la valutazione sperimentale delle loro funzionali e dei processi chimici ed elettrochimici (ex situ e in operando) in dispositivo (batterie Li-ione, Na-ione, Li-O2, Li-S, Na-O2, litio-metallico, supercapacitori).
Didattica
Ricevimento studenti: 
Lunedì 9-11; giovedì 16-18

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma