Iolanda Francolini

professore associato
Biografia
Iolanda Francolini è professore associato presso l'Università La Sapienza di Roma, dove svolge attività di ricerca nell’ambito della Scienza e Tecnologia dei Materiali. Ha conseguito la laurea in Chimica Industriale "cum laudem" nel 2000 e nel 2005 il dottorato di ricerca in Processi Chimici e Industriali presso l'Università La Sapienza. Nel 2001 ha svolto attività di ricerca presso l'Istituto Superiore di Sanità di Roma e nel 2003 è stata visiting scientist presso il Center for Biofilm Engineering, Montana (USA) e dal 2007 al 2020 è stata ricercatore presso la Sapienza Università di Roma. E’ membro del collegio dei docenti del dottorato in Scienze Chimiche dal 2016. I suoi interessi di ricerca sono la sintesi e caratterizzazione di polimeri, polimeri antimicrobici, materiali compositi e sistemi nanoparticellari per il drug delivery. È stata invited speaker in diverse conferenze internazionali ed è attualmente nell'Editorial Board della rivista International Journal of Molecular Science (MDPI) e della rivista Open Chemistry (DE GRUYTER, Publisher). È autrice di 82 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali, 4 capitoli di libri (Elsevier, RSC and Springer) e di circa 70 contributi a conferenze nazionali ed internazionali, con 2278 citazioni totali e H-index 26.
Curriculum: 
Ricerca
Area: 
Chimica industriale
Ricerca: 
1) Polymer synthesis: Synthesis of segmented polyurethanes, polyesters, polyacrylamides and their chemical (FTIR, 1H-NMR), thermal (DSC, TGA), mechanical (Instron), dynamomechanics and surface wettability (dynamic contact angle) characterization for uses in the biomedical field. 2) Antimicrobial and antioxidant polymers: Synthesis of polymers with antimicrobial and antioxidant properties by polymerization of acrylic monomers containing quaternary amino groups or phenolic groups. Physico-chemical and biological characterization of the synthesized polymeric matrices. Application of antioxidant and antimicrobial polymeric derivatives in the biomedical field or in the food industry. 3) Polymeric or magnetic hybrid nanoparticles for drug controlled release : Development of nano-, micro- polymeric or magnetic hybrid particles for the controlled release of drugs, mainly for antimicrobial activity. Morphological and dimensional characterization of the preparations, magnetic properties, study of drug release kinetics and evaluation of biological activity. 4) Composites: Preparation and physico-chemical characterization of polymer-based composites and fillers (silica or Graphene oxide).
Pubblicazioni: 
Didattica

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma