Stefano Materazzi

professore associato
Biografia
Maggio 1990: laurea con lode in Chimica, Università “Sapienza” Roma - Dicembre 1991: Ricercatore, Chimica Analitica Università “Sapienza” Roma - Dal 01.11.2000 Professore Associato, Chimica Analitica Università "Sapienza" Roma -- Advanced Fellows: 1996 NATO CNR Junior Advanced Fellowship (“University of Houston” TX USA) - 2005 NATO CNR Senior Advanced Fellowship (“University Kielce Polonia) - Scientific awards: 1998 “Premio LUCCI” migliore ricercatore in termoanalisi < 35 anni - Didattica presso Università USA: Fall Semester 2002 visiting associate professor presso la University of Houston, Texas, USA insegnamenti tenuti CHEM 4369 e CHEM 4229 ("Instrumental Methods of Analysis" & "Instrumental Methods of Analysis Laboratory") - Membro dell’ Albo degli Esperti del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (MIPAAF); valutatore in itinere ed ex post dei progetti: “NUME” Nutrigenomica Mediterranea; “GRAPPACERT” Grappa: certificazione e misurazione del valore qualitativo; “BIOSEGEN Filiere innovative per la produzione di biocarburanti di seconda generazione da residui agricoli ed agroindustriali e colture da biomassa” - Membro dell’Editorial Board della rivista Thermochimica Acta
Ricerca
Area: 
Chimica analitica
Le principali tematiche di ricerca attualmente in corso riguardano prevalentemente: - Nuove metodiche applicate alle analisi forensi - Messa a punto e validazione di tecniche spettroscopiche accoppiate (NIR/Chemometrics) per la determinazione di esposizione in ambienti di lavoro farmaceutici - Analisi strumentale finalizzata alla sicurezza e qualità alimentare - Sintesi e caratterizzazione di composti di coordinazione di imidazolo e suoi derivati con metalli di transizione - Applicazione delle tecniche termoanalitiche (TGA, TGA-FTIR, TGA-MS, DSC) a problematiche di interesse alimentare, ambientale ed industriale.
Responsabile delle linee di ricerca:
Didattica