Roberto Dragone

CNR-ISMN
Biografia
Ricercatore dell’Istituto per lo Studio dei Materiali Nanostrutturati (ISMN) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR). E’ responsabile della sede ISMN-Sapienza e membro del Consiglio di Istituto dell’ISMN. Dal 2015 è docente di Chimica Generale e Inorganica - corso di Scienze Ambientali - Sapienza Università di Roma. Inizia la sua attività professionale nel campo della ricerca industriale presso l'Industria Farmaceutica Serono. Dal 1995 la sua attività di ricerca nel campo della Chimica dell’ambiente e degli Alimenti all’ISMN-CNR riguarda la progettazione, sviluppo e applicazione di dispositivi sensoristici, nonché la sintesi e caratterizzazione chimico-fisica dei materiali, ai fini della tutela dell’ambiente e della salute. E’responsabile del progetto ISMN-CNR “Sistemi e Superfici Nanostrutturate Biofunzionali” E' stato responsabile del modulo CNR "Aspetti chimico-fisici dei processi fondamentali e reattività per la chimica sostenibile" presso il Dipartimento di Chimica della Sapienza Università di Roma. Coordina i Cluster Tecnologici di progetti finanziati con le piccole/medie imprese. E’ stato Docente di Chimica Generale ed Inorganica (2011-12 e 2012-13) per il corso di laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali, ICRCPAL-Roma. E’ relatore di tesi di laurea e dottorato (Chimica, Farmacia, Scienze Biologiche e Biotecnologie). E’ stato membro di diverse commissioni di esame di corsi universitari (Chimica, Scienze Ambientali, Biotecnologie e Scienze Applicate ai Beni Culturali) presso la Sapienza. E' membro del Collegio di Dottorato in Scienze delle produzioni Vegetali e Animali (Università della Tuscia) e in Biotecnologie degli Alimenti (Università del Molise, 2012-2015). E’ autore di 3 brevetti internazionali, più di 50 pubblicazioni scientifiche e 1 libro.
Ricerca
Area: 
Chimica analitica
Ricerca: 
La sua attività di ricerca nel campo della Chimica dell’ambiente e degli Alimenti all'ISMN-CNR riguarda la progettazione, sviluppo e applicazione di dispositivi sensoristici, nonché la sintesi e caratterizzazione chimico-fisica dei materiali, ai fini della tutela dell’ambiente e della salute.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma