Anna Laura Capriotti

Associate professor
Biography
Anna Laura Capriotti è professore associato in Chimica Analitica dal 2018, dopo essere stata ricercatore a tempo determinato tipo B (2105-2018) e tipo A (2011-2015). È autrice di 146 pubblicazioni su riviste internazionali ad alto fattore d’impatto, riportate nella banca dati Scopus, da cui risultano più di 3779 citazioni e un h-index di 34. Svolge attività di referee per diverse riviste scientifiche internazionali di chimica analitica e di chimica applicata. È nell’Editorial Board della rivista Journal of Essential Oil Research (Taylor and Francis Online) e di Molecules MDFPI ed è stata Guest Editor per Analytical and Bioanalytical Chemistry (2018, Springer), Molecules (2018-, MDPI) e Chromatographia (2019, Springer). La sua attività scientifica è stata riconosciuta da numerosi premi e riconoscimenti, sia nazionali, sia internazionali. Nel 2018 ha vinto il prestigioso Premio Internazionale EuCheMS Lecture Award 2017, il quale comprende l’invito a tenere una Plenary Lecture al 20th EuroAnalysis che si terrà a Instanbul in settembre 2019. Nel 2018 è entrata a far parte dell’ambitissima “The Analytical Scientist Power List 2018, Top 40 Under 40” come una delle giovani scienziate più influenti al mondo nelle Scienze Analitiche. Altri premi includono i premi insigniti dalla Società Chimica Italiana per il Giovane Ricercatore del Gruppo Interdivisionale di Scienza della Separazioni (2017) e il Giovane Ricercatore della Divisione di Chimica Analitica (2015). Infine, l’attività scientifica ha prodotto una plenary lecture su invito, al “2nd International Symposium on Bioactive peptides” di Valencia (22-24 maggio 2018) e cinque keynote su invito a congressi nazionali ed internazionali. È ed è stata coordinatrice o responsabile di unità di programmi di ricerca locali, nazionali ed internazionali da parte di Enti e Istituzioni di ricerca quali Università, MIUR, INAIL e Comunità Europea.
Research activity
Scientific area: 
Analytical chemistry
Research activity: 
Le tematiche delle ricerche svolte hanno come oggetto lo sviluppo e la validazione di metodi analitici innovativi basati sulla cromatografia liquida accoppiata alla spettrometria di massa tandem a bassa ed alta risoluzione per la determinazione multianalita di sostanze naturali e di origine antropica in matrici di tipo ambientale, alimentare, vegetale e biologico. L’attività scientifica può essere suddivisa in cinque principali linee di ricerca: proteomica e peptidomica, peptidomica di peptidi a catena corta, lipidomica, metabolomica e analisi di piccole molecole in campo alimentare, ambientale e biologico. In ambito della nanobiotecnologia,la prof.ssa Capriotti si occupa dello studio delle interazioni fra nano-materiali e fluidi biologici per applicazioni nel settore del drug/gene delivery. Sono state investigate, in particolare, le interazioni fra proteine plasmatiche e diversi materiali nanostrutturati quali: biopolimeri e polimeri sintetici biocompatibili per la veicolazione di molecole biologicamente attive; materiali multifunzionali; liposomi e lipoplessi.
Teaching

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma