WellChem

Seminari di Natale
Seminari di Natale

laboratorio Zio Tungsteno
Lab Zio Tungsteno

Convegno Giovani Ricercatori
Convegno Giovani Ricercatori

Altre iniziative
Altre iniziative

Presentazione

WellChem è un progetto multidimensionale del Dipartimento di Chimica che si propone di promuovere i vari ambiti della sua attività anche all'esterno della comunità accademica.

I principali destinatari del progetto sono:

  • cittadini
  • scuole
  • università
  • studenti e ricercatori
  • aziende
  • società scientifiche
  • istituzioni nazionali e internazionali

I principali obiettivi che il progetto si propone, sono invece:

  • incrementare la conoscenza della chimica
  • migliorare la sua percezione nella società
  • evidenziare il suo ruolo guida nel campo dell’ecosostenibilità
  • instaurare collaborazioni di ricerca
  • intercettare le richieste alla ricerca chimica
  • valorizzare la e alla figura professionale del chimico
  • offrire opportunità a studenti universitari e ricercatori

WellChem si propone dunque di creare e curare relazioni con l’esterno che assicurino un mutuo scambio di conoscenze e competenze con la società tutta, generando nuova conoscenza e proponendo uno spazio di confronto aperto e collaborativo all'interno e all'esterno.

Il progetto si articola su eventi e iniziative cardine ricorrenti, su un laboratorio di idee e su iniziative che di anno in anno prendono spunto da particolari ricorrenze o commemorazioni. 

Lab Zio Tungsteno

Lab zio Tungsteno è un laboratorio di idee nato per realizzare attività di divulgazione scientifica attraverso un approccio hands on, che ha la sua sede fisica nei laboratori didattici di Preparazioni I e Chimica Fisica I.

Nel Laboratorio i docenti affiancano i giovani ricercatori, i dottorandi, gli assegnisti di ricercae e i laureandi, in modalità cosidetta di mentoring, nella preparazione ed esecuzione delle varie attività.

Lab zio Tungsteno è il luogo ideale per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo della Chimica, per scoprire che la Chimica oltre a essere molto interessante può anche essere molto divertente.

Gli eventi curati dal Laboratorio hanno quasi sempre carattere sperimentale e sono spesso divisi per fasce di età, dai più piccini ai più grandi.

Il debutto del Lab Zio Tungsteno è stata una lettura, attraverso esperimenti di facile esecuzione, del racconto Carbonio di Primo Levi in occasione della giornata "Primo Levi: La Chimica narrata" organizzata dal Dipartimento in collaborazione con il Museo di Chimica Primo Levi per celebrare il centenario della nascita di Primo Levi (1919 - 2019) il 10 maggio 2019. Ora partecipa a tutti gli eventi di divulgazione del Dipartimento con l’appuntamento fisso della Notte Europea dei Ricercatori.

Nel maggio 2019, il Lab organizza, nell'ambito del Piano Lauree Scientifiche, la proposta didattica "Dov’è la chimica?" per promuovere la didattica laboratoriale come mezzo di approfondimento e avvicinamento alle scienze. L'attività è stata accolta nella mappa dei progetti promossi da Roma Capitale per le scuole del territorio con l’adesione di 35 scuole, con 52 insegnanti, 1225 bambini delle primarie, 1804 delle secondarie di I grado e 254 di II grado.

Seminari di Natale

I Seminari di Natale sono un'evento, organizzato dal Dipartimento con cadenza annuale, dedicato agli studenti, in particolare delle scuole superiori di secondo grado, aventi carattere divulgativo sulle tematiche di ricerca più attuali delle scienze chimiche. 

L’iniziativa cerca di sfruttare l’atmosfera particolare che si respire in prossimità delle vacanze natalizie, quando le scuole si apprestano a chiudere le attività didattiche e, libere dai loro impegni di valutazione sono più ricettive nei confronti delle attività di divulgazione.

Durante la manifestazione oltre ai seminari, sono previste per i ragazzi che ne fanno richiesta attività sperimentali nel Lab zio Tungsteno e visite nei laboratori di ricerca di ultima generazione del Dipartimento ( SaxLab Sapienza e Sapienza NMLab ).

La I edizione si è svolta a dicembre 2018, la II edizione nel dicembre 2019 e la III edizione a dicembre 2020.

Fin dalla prima edizione hanno avuto il piacere di essere introdotti dal Rettore dell’Ateneo con il saluto del preside della Facoltà di SMFN. A partire dal 2019 la manifestazione prevede una plenary lecture iniziale dedicata al premio nobel per la Chimica dell’anno corrente per la quale sono invitati ricercatori con le opportune competenze anche esterni al Dipartimento.

Convegno Giovani Ricercatori (CGR)

Il Covegno Giovani Ricercatori viene organizzato, concadenza biennale, da un comitato formato dai dottorandi di Scienze Chimiche, coordinati dalla commissione Ricerca e Terza Missione.

L'evento, che si svolge nell'arco di due giornate, si articola nelle seguenti attività: 

  • presentazioni orali e poster delle attività scientifiche dei giovani ricercatori del Dipartimento (dottorandi, assegnisti e laureandi);
  • presentazioni delle opportunità di lavoro da parte di rappresentanti di imprese del territorio;
  • keynotes tenute da giovani che, dopo aver conseguito laurea e/o dottorato presso il Dipartimento, hanno trovato impiego in Università, Istituti di ricerca o imprese all’estero;
  • presentazione delle opportunità di imprenditorialità accademica dell'Ateneo;

Con questa iniziativa permette si porta aconoscenza delle imprese, istituti di ricerca e università nazionali ed internazionali informazioni sulle attività di ricerca e le risorse di giovani del Dipartimento. In questo modo la manifestazione rappresenta una piattaforma unica che offre l’opportunità di combinare le esigenze di impiego dei giovani con quelle di reclutamento da parte di imprese e istituti di ricerca.

La presenza delle strutture di ateneo per l’imprenditorialità accademica completa l’opera di divulgazione delle attività formative e di ricerca del Dipartimento offrendo ai responsabili di queste strutture la possibilità di individuare azioni specifiche per i giovani chimici, incentivando in loro la ricerca dell’innovazione quale sbocco professionale particolarmente stimolante. 

L’organizzazione del congresso a carico dei dottorandi del dipartimento offre loro la possibilità interfacciarsi con imprese interessate alla sponsorizzazione e alla partecipazione all’evento, le quali hanno in questo modo l’opportunità per conoscere in maniera più approfondita il livello di preparazione delle generazioni di chimici provenienti dai corsi di più alta formazione del Dipartimento, valutandone anche le capacità organizzative.

La presenza di giovani di ritorno dall’estero da un respiro internazionale alle azioni della manifestazione mantenendo aggiornate anche oltre confine le informazioni sulle evoluzioni della formazione e della ricerca accademica nell’ambito della chimica.

Altre iniziative  

  • Giornata  Primo Levi: La Chimica Narrata , organizzata dal Dipartimento in collaborazione con il Museo di Chimica Primo Levi per celebrare il centenario della nascita di Primo Levi (1919 - 2019).
  • Conferenza  La tavola periodica degli elementi: storia e fascino di una mappa , evento organizzato per il 150° anniversario dalla data della prima pubblicazione della lista da parte del chimico russo Dmitri Mendeleev. Una conferenza-spettacolo che ha offerto un quadro del simbolo della chimica attraverso un linguaggio comprensibile e coinvolgente.
  • Notte Europea dei Ricercatori , dedicata agli studenti e ai curiosi di tutte le età, piccoli e grandi, anche con la possibilità di sperimentare direttamente con il  Lab zio Tungsteno .
  • Adesione alla iniziative di divulgazione scientifica promosse da ScienzaInsieme , in collaborazione con i principali Enti di Ricerca e alcune Università del territorio.
  • Progetto  Dov'è la chimica?  presentato nell'ambito della mappa dei progetti per le scuole promossi da Roma Capitale per tutte le scuole del territorio la prima volta nelll'a.s. 2019-2020 che vede il coinvolgimento delle scuole primarie, secondarie di I e II grado e dei loro insegnati per promuovere la didattica laboratoriale come mezzo di approfondimento e avvicinamento alle scienze. Il progetto è stato inserito all'interno del Piano Laure Scientifiche del Dipartimento.
  • I Seminari ConoScienza in Condivisione tenuti da tutti i Dottorandi presenti nel Dipartimento di Chimica per incontrarsi, illustrare e condividere la loro attività di ricerca che si tengono il primo e terzo giovedì di ogni mese dal 3 giugno 2021.
  • Ciclo formativo sperimentale dedicato alla creazione, educazione e formazione della figura del Geniere della Protezione Ambientale e Climatica, una nuova figura scientifico-sociale in grado di interpretare i processi naturali e suggerire in tempo utile interventi correttivi necessari a evitare disagi nonché situazioni di estremo pericolo per le persone. Il progetto in collaborazione con l'Accademia Kronos si è tenuto presso il Dipartimento di Chimica per cinque weekend, a partire dal 10 settembre coinvolgendo 40 persone tra studenti, professionisti e appassionati alle tematiche ambientali.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma