Anna Rita Campanelli

ricercatore
Biografia
La dott.ssa Anna Rita Campanelli si è laureata in Chimica presso l’Università di Roma “La Sapienza” nel 1978 e dal 1981 è Ricercatore Universitario presso il Dipartimento di Chimica della stessa Università. Ha iniziato la sua attività di ricerca lavorando sulla determinazione strutturale di impaccamenti molecolari di sostanze biologicamente importanti come i sali biliari mediante diffrazione di raggi X da cristallo singolo. Più recentemente, si è interessata di determinazioni strutturali accurate di derivati del benzene mediante diffrazione di elettroni in fase gassosa e calcoli quantomeccanici. I suoi interessi di ricerca includono anche lo studio di effetti del sostituente (elettronegatività, risonanza, effetti di campo ed effetti sterici) in molecole modello dove un anello benzenico riveste il ruolo di sensore. Durante gli ultimi anni, la sua attività di insegnamento si è svolta nei settori della Chimica Generale e Inorganica e della Chimica Fisica (principalmente Spettroscopia Molecolare e Chimica Fisica Ambientale).
Ricerca
La trasmissione degli effetti induttivi, di risonanza e di elettronegatività di un sostituente X attraverso un sistema molecolare G può essere studiata analizzando le variazioni geometriche di un fenile Ph in una serie di molecole Ph-G-X. Il sistema G può essere una gabbia idrocarburica o carboranica, un gruppo vinilene o para-fenilene, una catena metilenica, polienica, poliinica, etc. La geometria del fenile sensore viene determinata attraverso calcoli MO di livello adeguato ed analizzata con metodi statistici (analisi multivariata) usando numerosi sostituenti sia carichi che non carichi.
Responsabile delle linee di ricerca:
Pubblicazioni: 
Didattica